Skip to main content

Crostata di Ricotta

La ricotta è un ingrediente ideale per la preparazione delle crostate: rendendo morbido l’interno di una base croccante, contribuisce a creare un contrasto davvero appetitoso. Una fetta di crostata con la nostra ricotta vi regalerà una pausa gustosa in qualsiasi momento della giornata!

Portata: Dessert

Crostata di Ricotta

Difficoltà: Facile Tempo di preparazione 120 min Porzioni: 10 Calorie: -

Descrizione

Potete provare a sostituire la cioccolata proposta fra gli ingredienti con dell’uvetta lasciata per un giorno a bagno nel rum; non sarà più adatta ai bambini, ma un po’ di alcool è in grado di dare quel carattere unico che piace a tanti. Un suggerimento durante la realizzazione della pasta frolla: non continuate a impastare una volta che la farina è assorbita nell’impasto, altrimenti rischia di riscaldarsi troppo e disgregarsi. Una fetta di crostata di ricotta a fine pasto è buonissima abbinata a un Recioto, tipico vino veneto, ma anche assieme a un semplice caffè.

Ingredienti

Preparazione

Preparazione della pasta frolla

  1. Impastate con lo zucchero il burro lasciato ammorbidire fuori dal frigo un paio d’ore prima.

  2. Aggiungete le uova una alla volta e continuate a impastare fino a quando la massa non è ben amalgamata, quindi unite la farina.

  3. Passate al setaccio la farina e unitela al lievito, quindi con l’aiuto di un cucchiaio di legno assimilate il tutto all’impasto.

  4. Formate con la pasta un mattoncino e avvolgetelo in una pellicola trasparente. Lasciate il tutto in frigo un paio d’ore (O, se avete fretta, in freezer per circa 20 minuti).

Preparazione della crema

  1. Finché la pasta frolla si raffredda, iniziate a mescolare la ricotta con lo zucchero.

  2. Aggiungete l’uovo e poi la cioccolata dopo averla tritata con un coltello non troppo finemente.

Preparazione della base

  1. Dividete la pasta frolla con un coltello: 2/3 serviranno per la base, 1/3 in un momento successivo.

  2. Stendete i 2/3 di pasta frolla con uno spessore di circa mezzo centimetro e foderate una tortiera da 22 cm bucherellando il fondo con l’aiuto di una forchetta.

Cottura e conservazione

  1. Riempite di crema la tortiera precedentemente foderata con la pasta frolla, avendo cura di lisciarne bene la superficie con un coltello.

  2. Stendete la rimanente porzione di pasta frolla con uno spessore di circa 2/3 millimetri e ricoprite la torta, facendo attenzione a chiudere bene i bordi e bucherellando anche la superficie con la forchetta.

  3. Mettete il tutto in un forno (possibilmente ventilato) preriscaldato a 165° e lasciate cuocere per circa 45/50 minuti. La frolla deve risultare di un color nocciola intenso.

  4. Lasciate raffreddare e decorate a piacere.

  5. La torta può essere conservata in frigo per un paio di giorni.