Skip to main content

Purè di melanzane e ricotta con code di gambero

Melanzane e code di gambero sono ingredienti dal carattere forte e deciso, bilanciati alla perfezione dal sapore delicato della ricotta. Un secondo piatto pieno di fantasia e al tempo stesso di equilibrio, che non può passare inosservato.

Portata: Antipasto

Portata: Secondi Piatti

Purè di melanzane e ricotta con code di gambero

Difficoltà: Media Tempo di preparazione 30 min Porzioni: 4 Calorie: 170

Descrizione

Prestate particolare attenzione alla cottura delle code di gambero: osservate bene il cambiamento di colore di ogni lato per girarle al momento giusto. Per impreziosire il gusto della ricetta, suggerisco un vino bianco intenso e persistente come un Pinot Bianco dell’Alto Adige o un Pouilly-Fumé della Loira, che può aggiungere una sensazione vegetale in grado di ben duettare con il purè di melanzane.

Ingredienti

Preparazione

Preparazione delle melanzane

  1. Lavate con cura le melanzane e sistematele intere in una teglia, quindi bucherellatele con una forchetta in modo da far penetrare il calore durante la cottura.

  2. Inserite la teglia nel forno già caldo a 190°C per circa 45 minuti, o comunque finché le melanzane non saranno ben morbide.

  3. Prima lasciatele intiepidire e poi apritele a metà. Scartate la buccia e tenete la polpa per il purè.

Preparazione del purè

  1. Frullate la polpa delle melanzane con ricotta, aglio a piacere, sale e pepe fino a ottenere un purè cremoso.

Preparazione delle code di gambero

  1. Sciacquate le code di gambero sotto l’acqua corrente e poi procedete a sgusciarle con cura.

  2. Fatele cuocere a fuoco lento con un po’ di olio per rosolarle, girandole dopo un paio di minuti.

  3. Quando avranno assunto un bel colore arancione aggiungete sale e pepe, a discrezione.

Composizione del piatto

  1. Disponete alla base il purè aiutandovi con un coppapasta, o con uno stampo quadrato, e mettete sopra le code di gambero. Infine aggiungete un filo d’olio extra vergine d’oliva.